Si parla molto di cure palliative, ma si conoscono davvero? Aiutaci a scoprirlo

Leggi tutto...
21/07/2017
Le cure palliative costituiscono un tipo di assistenza molto utile per tutti quei cittadini che hanno storie di malattie oncologiche e croniche, tanto che il Servizio sanitario le ha inserite tra i LEA.

Il direttivo della Sezione toscana della SICP (www.sicp.it) e il nostro network sono interessati a capire se le RSA della Toscana conoscono le cure palliative e quanto utilizzano questo servizio.

Vi proponiamo perciò un breve questionario di 6 domande a cui rispondere, che resterà attivo fino al 10 settembre.

Leggi tutto...

Progetto “Persona-La buona cura”: le conclusioni dell'indagine in 4 RSA

Leggi tutto...11/07/2017
Il progetto nasce dalla delibera regionale DGRT 1016 del 26-10-2015, detta appunto Persona - La buona cura, su proposta del Centro regionale per le criticità relazionali di Careggi (CRRCR) e del Centro regionale per la gestione del rischio clinico e la Sicurezza del Paziente (GRC), in collaborazione con l’Agenzia regionale di sanità Toscana (ARS), l’Associazione italiana malati di Alzheimer (AIMA) e il Laboratorio di management e sanità (MeS).

Il progetto sperimentale prevede lo svolgimento di un’indagine esplorativa condotta su quattro residenze del territorio toscano.

Più nello specifico gli obiettivi sono:

1.    osservare il contesto lavorativo, ponendo l’attenzione alle relazioni in senso ampio (operatori-utenti, operatori-operatori, e tra strutture);
2.    portare dati che siano spendibili sui progetti;
3.    tenere insieme aspetti prossimali e distali micro e macro, difficili da tenere insieme perché appaiono spesso disgiunti, ma solo apparentemente.

Leggi tutto...

RSA in Toscana: periferia o centro…nei servizi alla persona?

Leggi tutto...
06/07/2017
La giornata di studio, del Tour Tematico ANSDIPP, è stata una riflessione sull’importanza del lavoro integrato dei diversi servizi territoriali e anche dei saperi, per una risposta adeguata al nuovo progetto di medicina di iniziativa regolata dal DGRT n 650/2016.

Tra gli obiettivi del progetto vi è la presa in carico dei pazienti complessi collocabili sulla parte alta della piramide del rischio (figura sotto), mediante piani assistenziali e cura individuale, in un’ottica proattiva, finalizzati a migliorare la qualità della vita e prevenire ricoveri ripetuti.

Leggi tutto...

Il Comitato Nazionale di Bioetica in difesa del Servizio Sanitario Nazionale

Leggi tutto...
22/06/2017
Il Comitato Nazionale di Bioetica (CNB) ha approvato lo scorso gennaio il documento In difesa del Sistema Sanitario Nazionale, nel quale sono affrontate ed esaminate alcune tematiche di fondamentale importanza e rilevanza per il nostro SSN, a partire dall’analisi delle cause che stanno mettendo fortemente in dubbio l’attuale sistema di welfare e della sua sostenibilità a breve-medio termine ed in particolare con l’intento di tenere conto del nuovo e continuo diverso status della popolazione del nostro paese.

Leggi tutto...

Legislazione e pianificazione delle cure: il corso di formazione rivolto principalmente ai medici di medicina generale del Mugello

Leggi tutto...23/05/2017
Corso di formazione

PRIMO INCONTRO
sabato 20 MAGGIO 2017 - ore 8.45 - 13.45

SECONDO INCONTRO
sabato 10 GIUGNO 2017 -
ore 8.45 - 13.45

presso la Sala Pio La Torre
Comune di Borgo San Lorenzo
via Giotto 17, Borgo San Lorenzo

Leggi tutto...

C’è del valore… aggiunto nella RSA Fabbri Bicoli di Bucine!

Leggi tutto...
18/05/2017
La RSA Fabbri Bicoli ha realizzato il progetto “Incontriamoci con Aima”.

Dal mese di giugno 2017, l’Associazione italiana malattia Alzheimer di Firenze apre un centro di ascolto rivolto ai familiari delle persone residenti in struttura.

Leggi tutto...

Città musei e Alzheimer: conferenza e laboratori su prenotazione il 25 maggio a Firenze

Leggi tutto...15/05/2017

25 maggio 2017
ore 9-17:30
conferenza 'Città Musei e Alzheimer: strategie per costruire una società inclusiva'
presso il Cinema-teatro della Compagnia, via Cavour 50/R, Firenze

Il progetto 'Musei Arte & Alzheimer' è ormai vicino alla conclusione. Un breve viaggio, tutto sommato.
La speranza invece, è che gli effetti siano di lunga durata.

Leggi tutto...